Inaugurazione mostra

Datum

28 settembre 2019, ore 11

Kurztext

Studiato a Innsbruck. Ricordi di studentesse e studenti altoatesini

Langtext

"Studiato a Innsbruck. Ricordi di studentesse e studenti altoatesini" s’intitola la mostra temporanea che è stata inaugurata sabato, 28 settembre  al Forte di Fortezza. L’esposizione, un omaggio all’Università di Innsbruck in occasione dei 350 anni dalla sua fondazione, approfondisce attraverso storie personali e oggetti-ricordo il forte legame tra l’ateneo e l’Alto Adige.

In 15 ambienti e gruppi tematici la mostra raccoglie oggetti, storie e riflessioni, puntando i riflettori su eventi determinanti della storia che lega l'Alto Adige all'Università di Innsbruck. I gruppi tematici in cui sono stati riuniti i disparati oggetti-ricordo vanno da Valicare il confine, ad Abitare diversamente, Superare gli esami e Potere alle donne, fino ad Impegnarsi per gli altri e Una degna conclusione. È stato dato spazio a gran parte di quello che è riemerso da memorie e soffitte: dalla fotografia dei coinquilini dell'appartamento condiviso intenti al lavaggio settimanale dei piatti, alla dichiarazione del proprio impegno politico in veste di presidente dell'Associazione Universitaria Sudtirolese, alla borsa con cui si facevano passare di nascosto i viveri attraverso il Brennero, fino al preparato per la specie ladina di ragni o all'ascia a margini rialzati risalente all'età del Bronzo in prestito dal Museo di Fließ (due scoperte avvenute durante gli studi), o ancora al diario di una spedizione archeologica in Iraq. 

Il documento più vecchio di tutta la mostra è il diploma di Maria Huber di Fundres, che concluse la sua formazione in ostetricia nel 1897 presso la facoltà di medicina dell'Università di Innsbruck. Ania Viero di Bolzano, classe 1996, campionessa provinciale di Poetry Slam 2018, al quarto anno di studi a Innsbruck, è invece la più giovane studentessa ad aver contribuito alla mostra. La sua video-performance, Kinderabhängige Eltern, visibile nella prima sala, costituisce un inizio coinvolgente per questa mostra che prosegue ammiccante e nostalgica, invitando visitatori e visitatrici a ricordare con un sorriso i propri anni di studio all'università e i racconti e cliché sulla vita da studenti.

L'inaugurazione di questa celebrazione a più voci si è tenuta sabato 28 settembre, alle ore 11.

Programma:

Oh!vertüre_II.
Composizione: Manuela Kerer
Canto: Kerstin Bernhard

Benvenuto
Angelika Fleckinger (Direttrice reggente Azienda Musei Provinciali)

Saluti
Arno Kompatscher (Presidente della Provincia e Assessore provinciale ai Musei)
Bernhard Fügenschuh (Vizerektor für Lehre und Studierende der Universität Innsbruck)

Introduzione alla mostra
Esther Erlacher (Coordinatrice del Forte di Fortezza)

Kinderabhängige Eltern
Poetry Slam: Ania Viero

L’esposizione temporanea durerà fino al 29.12.2019

Per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero: +39 0472 057209/12.

Langtext